sentire

sentire
sentire [lat. sentire ] (io sènto, ecc.).
■ v. tr.
1.
a. [ricevere impressioni sensoriali e averne coscienza: s. un rumore, un odore ] ▶◀ avvertire, percepire.
b. (fam.) [prendere un assaggio di un cibo o di una bevanda: senti che buono! ; vuoi s. uno di questi fichi? ] ▶◀ assaggiare, provare.  assaporare, gustare.
2.
a. [con riferimento a voci, suoni e sim., percepire con l'udito, anche assol. e anche nella forma sentirci : la nonna non (ci ) sente più tanto bene ; s. il rumore del treno ; hai sentito quello che t'ho detto? ] ▶◀ udire.  ascoltare.
● Espressioni: farsi sentire ➨ ❑; stare a sentire ➨ ❑.
b. [essere informato da una persona o da un mezzo di comunicazione in merito a qualcosa, anche con la prep. da del secondo arg.: s. la notizia dalla radio ] ▶◀ apprendere, sapere, udire, venire a conoscenza (di), venire a sapere (∅, di).
3. (estens.)
a. [prestare attenzione all'autorità di qualcuno o qualcosa: lui sente solamente la mamma ; non sentire i suoi consigli ] ▶◀ dare ascolto (o retta) (a), ubbidire (a).
b. [venire a conoscenza di qualcosa: vorrei s. il suo parere ] ▶◀ conoscere, sapere.  capire. ◀▶ essere all'oscuro (di), ignorare.
c. [chiedere a qualcuno un consiglio, una consulenza e sim.: voglio s. il mio avvocato ] ▶◀ consultare, interpellare, rivolgersi (a).
d. (fam.) [assumere informazioni riguardo a qualcosa, con argomento espresso da frase: senti a che ora è l'appuntamento ] ▶◀ chiedere, informarsi, vedere.
4.
a. [avere una sensazione, spec. se spiacevole: s. un bruciore allo stomaco ; s. freddo ] ▶◀ avvertire, percepire, provare.  patire, soffrire.
b. [avvertire le conseguenze, gli effetti di qualcosa, con la prep. di del secondo arg.: sente il minimo cambiamento di temperatura ] ▶◀ risentire (di).
5. [acquistare o avere coscienza di una realtà, un fatto e sim., intuitivamente o per indizi vari: sento che non c'è più speranza ] ▶◀ avvertire, capire, cogliere, intuire, presentire.
6.
a. [percepire un sentimento, un moto dell'animo, anche con la prep. per del secondo arg.: cominciò a s. qualcosa per lei ; s. pietà ] ▶◀ avvertire, provare, [solo in alcuni contesti] serbare.
b. [avere sensibilità per una forma d'arte e sim.: s. la poesia ] ▶◀ capire, comprendere, intendere.
7. [essere di un'opinione: secondo il mio modo di s., i fatti stanno così ] ▶◀ (lett.) opinare, pensare.
■ v. intr. (aus. avere, ma i tempi comp. sono rari), non com.
1. [avere odore di qualcosa, con la prep. di ] ▶◀ odorare.
2. [avere sapore di qualcosa, con la prep. di ] ▶◀ sapere.
■ s.m., solo al sing., lett. [patrimonio dell'animo, spec. in senso morale: uomo di nobile s. ] ▶◀ sensibilità, sentimento.
■ sentirsi v. rifl.
1. [avvertire una percezione che concerne sé stesso, indicata da una determinazione: oggi mi sento poco bene ] ▶◀ stare.
2.
a. [riconoscersi, avere coscienza o sentimento di essere in un certo modo, con le prep. in, da : s. in obbligo ; s. dalla parte del torto ] ▶◀ credersi, ritenersi.
b. [considerarsi capace, avere voglia o coraggio di fare qualcosa, con la prep. di e l'inf.: ti senti di farmi questo favore? ] ▶◀ [➨ sentirsela].
■ sentirsela v. intr. assol., fam. [considerarsi capace, avere voglia o coraggio di fare qualcosa, anche con la prep. di e l'inf.: non me la sento ; te la s. di occupartene tu? ] ▶◀ (fam.) farcela (a), sentirsi.  riuscire (a).
farsi sentire
1. [mettersi in contatto con qualcuno: non ti fai mai s. ] ▶◀ (fam.) farsi vivo.  chiamare, telefonare.
2. [esprimere la propria opinione per ottenere qualcosa: domani alla riunione facciamoci s.! ] ▶◀ farsi valere, imporsi.  protestare.
3. [di cosa, essere avvertito in modo netto, anche fig.: a fine giornata la stanchezza si fa s. ; la crisi della Borsa comincia a farsi s. ] ▶◀ avvertirsi, manifestarsi.  pesare.
stare a sentire
1. [porgere l'orecchio per udire: non è bello stare a s. dietro gli usci ] ▶◀ ascoltare, (non com.) orecchiare, origliare, (non com.) usciolare.
2. [prestare attenzione alle parole di qualcuno: sta' a s. che m'è successo ] ▶◀ ascoltare, udire.
3. [seguire le indicazioni di qualcuno] ▶◀ dare ascolto (o retta) (a). [⍈ ascoltare, avere, capire, fiutare, stare, toccare]

Enciclopedia Italiana. 2013.

Игры ⚽ Нужно сделать НИР?

Look at other dictionaries:

  • sentire — index perceive Burton s Legal Thesaurus. William C. Burton. 2006 …   Law dictionary

  • sentire — 1sen·tì·re v.tr., v.intr. (io sènto) I. v.tr. FO I 1a. provare percezioni legate agli stimoli sensoriali che derivano dalla sfera fisica strettamente individuale o dall ambiente circostante: sentire caldo, freddo, sete, sonno, sentire i brividi… …   Dizionario italiano

  • sentire — {{hw}}{{sentire}}{{/hw}}A v. tr.  (io sento ) 1 Acquistare conoscenze dal mondo esterno attraverso gli organi dei sensi | Apprendere con l udito: sentire un suono, un rumore; sento dei passi; ho sentito qlcu. suonare; ho sentito suonare; SIN.… …   Enciclopedia di italiano

  • sentire — A v. tr. 1. (con l udito) ascoltare, udire 2. (con il gusto) assaggiare, gustare, assaporare 3. (con l olfatto) avvertire, percepire 4. (al tatto) toccare …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • Eppure sentire (Un senso di te) — Infobox Single Name = Eppure sentire (Un senso di te) Artist = Elisa from Album = Soundtrack 96 06 Released = 2007 Format = Genre = Pop Label = Sugar Writer = Elisa Producer = Corrado Rustici Last single = Gli ostacoli del cuore (2006) This… …   Wikipedia

  • Rara temporum felicitate, ubi sentire quae velis, et quae sentias — dicere licet. — См. Гласность …   Большой толково-фразеологический словарь Михельсона (оригинальная орфография)

  • Rara temporum felicitate, ubi sentire quae velis, et quae sentias dicere licet. — См. Под рукой …   Большой толково-фразеологический словарь Михельсона (оригинальная орфография)

  • Errare malo cum Platone... quam cum istis vera sentire. — См. Тьмы низких истин мне дороже Нас возвышающий обман …   Большой толково-фразеологический словарь Михельсона (оригинальная орфография)

  • qui sentit commodum sentire debet et onus — /kway sentat komadam sentayriy debat et ownas/ He who receives the advantage ought also to suffer the burden …   Black's law dictionary

  • qui sentit onus sentire debet et commodum — /kway sentat ownas sentayriy debat et komadam/ He who bears the burden of a thing ought also to experience the advantage arising from it …   Black's law dictionary

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”